Una playlist con le canzoni per Halloween

Arrivata dagli Stati Uniti la "Notte di tutti gli spiriti sacri", Halloween, è ormai una festa attesa e celebrata anche in Italia. Tra zombie, streghe e demoni, la componente musicale non può mancare per arricchire di pathos quando autenticamente gotico, quando scanzonato e ballabile la notte più horror dell'anno.

 

canzoni Halloween

"All Hallows Even", che tradotto significa "Notte di tutti gli spiriti sacri", comunemente nota come Halloween, è una festa dell'orrore tipicamente americana diventata negli ultimi anni ormai un appuntamento imperdibile anche in Italia. Una festa in cui l’immaginario horror e commerciale dà fondo a tutte le sue risorse per creare quell’atmosfera a metà strada tra il gotico e il luna park. Come ogni evento che vuole creare un’atmosfera anche Halloween ha bisogno di una colonna sonora appropriata, per questo abbiamo selezionato una serie di canzoni per Halloween mettendo insieme brani autenticamente dark e altri più ballabili e festosi.

 

A voi la nostra selezione di canzoni per Halloween.

 

Thriller - Michael Jackson

 

Scontata quanto si vuole ma imprescindibile quando si parla di canzoni per Halloween, Thriller di Michael Jackson non può proprio mancare. ll brano, pubblicato il 30 novembre del 1982, è stato uno dei grandi successi di Jackson: si contano, infatti, più di 110 milioni di copie vendute e, grazie agli zombie che popolano il video, è considerato ancora il più pauroso di tutti.

 

This is Halloween - Marilyn Manson

 

Altro nome che inevitabilmente non può mancare in una playlist di canzoni per Halloween è quello di Marilyn Manson, perfettamente in tema con questa cover in versione heavy metal di This is Halloween, pubblicata in occasione dell'uscita dell'edizione speciale della colonna sonora di Nightmare Before Christmas nel 2008.

 

Highway To Hell - Ac-Dc

 

Ricorrono proprio quest’anno i 40 anni di questo capolavoro degli Ac-Dc. L'idea per la canzone nacque dopo un'intervista ad Angus Young durante il loro tour americano nel 1977, quando ad una domanda sulla vita da palcoscenico rispose "It's a fuckin' highway to hell" (ovvero, è una fottuta autostrada per l'inferno), ma questa immagine dell’autostrada per l’inferno appare perfettamente in tema Halloween.

 

(Don't Fear) The Reaper – Blue Öyster Cult

 

Il maggior successo dei Blue Öyster Cult fu pubblicato nel 1976. Come ha scritto The Guardian il fascino del brano, scritto da Dharma in un periodo in cui stava pensando a cosa sarebbe successo se lui fosse morto giovane, "sta nella disgiunzione tra la sua trama gotica e la vivace linea di chitarra Byrdsiana che la trasporta”.

 

Halloween Theme – John Carpenter

 

Nella nostra palylist di canzoni per Halloween facciamo una diversione rispetto ai pezzi più tradizionali e segnaliamo questo tema che è una melodia per pianoforte in 5/4, che faceva parte della colonna sonora composta da John Carpenter  per il suo film del 1978 “Halloween – La notte delle streghe”.

 

The Wolf – Fever Ray

 

The Wolf è un brano realizzato per la colonna sonora del film Red Riding Hood (uscito in Italia col titolo Cappuccetto Rosso Sangue) scritto da Fever Ray, pseudonimo della cantante svedese Karin Elisabeth Dreijer, già voce del duo electro-pop The Knife. Un uso dell’elettronica che suscita brividi e stati d’animo cupi.

 

Profondeo rosso – Goblin

 

Rimanendo in ambito di colonne sonore e parlando di playlist di Halloween bisogna rendere omaggio al maestro italiano Dario Argento e al suo capolavoro Profondo rosso. Lavorando alla colonna sonora del film i Goblin portarono le nuove sonorità provenienti dal rock progressivo, genere che avevano abbracciato, donando alle scene principali ulteriore inquietudine, angoscia e terrore allo stato puro. Il tema di Profondo rosso divenne la musica del terrore per antonomasia, il disco vendette migliaia di copie. Non va dimenticata neppure la nenia infantile, che preannunciava i delitti dell’assassino, quest’ultima composta da Gaslini.

 

Pet Sematary – Ramones

 

Altro brano ineludibile in una lista di canzoni per Halloween è Pet Sematary dei Ramones, scritta per Cimitero vivente, film del 1989 tratto dal romanzo Pet Sematary del maestro del brivido Stephen King. Nel videoclip la band appare cantare all'interno di un camposanto ed all'interno di una fossa cimiteriale. Giocarono sul fatto di esser presenti come band viva e vegeta all'interno del cimitero e di essere come fantasmi nell'alternarsi delle scene precedenti: infatti in quel periodo la band era data per spacciata con l'avvento della sbandata rap del bassista, Dee Dee Ramone.  

He's back - Alice Cooper

 

Decima e ultima traccia del sedicesimo album di Alice Cooper Constrictor, pubblicato il 22 settembre del 1986. Il brano faceva parte della colonna sonora di Venerdì 13 parte VI – Jason vive.

 

Monster Mash - Bobby “Boris” Pickett

 

Monster mash fu pubblicata nel 1962 insieme a una raccolta di canzoni con tematiche horror. Perfetta per far passare il tempo tra un dolcetto e uno scherzetto e all’interno di una playlist di canzoni per Halloween.  

 

Sabbath Bloody Sabbath - Black Sabbath

 

Fedeli al loro status di band oscura e sinistra, le sessioni che porteranno alla nascita di Sabbath Bloody Sabbath si svolsero nei sotterranei del Castello di Clearwell. L’atmosfera era perfetta e i quattro, tra una striscia di coca e una visita del fantasma che, si dice, abitasse il castello, misero in musica uno dei loro album più riusciti.

 

 

I Put a Spell on You - Nina Simone

 

Halloween è una notte popolata non solo da zombie, scheletri e demoni ma anche da streghe che nei loro antri preparano pozioni e fatture. I Put a Spell On You” canta e ci incanta Nina Simone.

 

God of Thunder – Kiss

 

God Of Thunder è la terza traccia di Destroyer, uscito nel 1976. E' scritta da Paul Stanley e cantata da Gene Simmons. Dal 1976, questa canzone è un classico dei live dei KISS e in particolar modo è il momento di gloria di Gene Simmons che intona: “Dio del tuono e del rock and roll / L'incantesimo sotto il quale sei / Ti priverà lentamente della tua anima vergine”.

 

Nightcall - Kavinsky

 

Kavinsky è un misterioso personaggio creato da del producer francese Vincent Belorgey, che lo rappresenta, nonostante la storia del personaggio sia differente da quella del suo creatore. Kavinsky era un normale teenager americano che nel 1986 fu vittima di un brutto incidente con la sua Ferrari Testarossa, incidente nel quale perse la vita. Nel 2006 Kavinsky è resuscitato in forma di zombie per produrre musica elettronica; infatti, come dice Vincent nelle sue interviste, la musica e le canzoni servono per raccontarne la storia e le tante emozioni provate.La canzone Nightcall, a detta di Vincent, racconta di un ragazzo "zombie" che dopo aver subito un incidente mortale, si reca dalla propria ragazza per comunicarle che lui non è più lo stesso e che quindi devono parlare.

 

Sympathy for the devil - Rolling Stones

 

Chiudiamo questa lista di canzoni per Halloween con il samba ipnotico che celebra la simpatia per il diavolo, una delle canzoni rock più famose di sempre del gruppo che più di altri sembra aver stretto un vero patto con il signore delle tenebre.

 

lezioni
lezioni