Verdura testo - Ricky J

Verdura testo - Ricky J

testo Verdura. Fa parte dell'album pubblicato nell'anno 2018 dell'artista Ricky J

Verdura testo

Ma chi l'avrebbe mai detto
che mi sarei trovato qua
prima di andare a letto
in questa stupida grandissima città
a pensare che forse
la tua assenza mi da conforto
più della presenza del resto del mondo

Ed ho cercato il sonno
sul fondo di una moka
siamo pinguini che non san scappare dalla foca
vorrei nuotare ma tu hai prosciugato i mari
vorrei volare via ma tu mi hai tagliato le ali
i sorrisi migliori li hai dati a degli stronzi
avevi Ricky Cunningham ma hai preferito Fonzie
ma alla fine va bene alla fine vai scialla
si sopravvive a tutto, ascoltando Lucio Dalla

Siamo la fine del mondo
di domenica mattina
siamo una cena a lume di candela fra due taniche di benzina
da quando sei partita
io non ho più paura
e riesco a ridere pure quando mangio la verdura

Ma chi l'avrebbe mai detto
che sarebbe finita così (eh eh eh)
sono sopra il mio letto
con le tue ossa che hai dimenticato qui
faccio uno scaccia pensieri
e sulla porta lo metterò
mi avvertirà quando il ricordo che ho di te cerca di entrare ed io non aprirò

E gli occhi sono stanchi, Netflix non lo rinnovo
ti cerco dentro Google Maps poi vedo se ti trovo
una parola è troppa, due invece sono poche
e allora in bocca al lupo principessa Mononoke
perchè non ho più voglia delle canzoni tristi
che son come caramelle date dai dentisti
eravamo benzina, una vita tranquilla
e poi ti ho incontrata ed è scoccata la scintilla

Siamo la fine del mondo di domenica mattina
siamo una cena a lume di candela fra due taniche di benzina
da quando sei partita io non ho più paura
e riesco a ridere pure quando mangio la verdura

Siamo la fine del mondo
siamo la fine del mondo
siamo la fine del mondo
siamo la fine del mondo
che cosa siamo noi?
siamo la fine del mondo
che cosa siamo noi?
siamo la fine del mondo
che cosa siamo noi?
siamo la fine del mondo
che cosa siamo noi?

Siamo la fine del mondo di domenica mattina
siamo una cena a lume di candela fra due taniche di benzina
da quando sei partita io non ho più paura
e riesco a ridere pure quando mangio la verdura

Artista brano: 

Altri articoli della stessa categoria