Accordo di Fa7

In questo articolo forniamo una guida per l’esecuzione dell’accordo di Fa7 con la chitarra in prima posizione, un altro degli accordi che richiede l’esecuzione del barrè, forniamo anche una versione semplificato dello stesso accordo e infine, una pratica infografica che riporta gli schemi di tutti gli altri accordi di Fa.

 

accordo fa7

L’accordo di Fa7 è un altro di quei fatidici accordi che danno filo da torcere ai neofiti della chitarra per il semplice motivo che per poterlo eseguire al meglio richiede l’uso della tecnica del barrè. Quest’ultimo, come sanno tutti coloro che ne hanno sperimentato le insidie, consiste in un capotasto mobile eseguito però con un dito della mano, solitamente l’indice, mentre le altre dite si muovono a formare regolarmente gli accordi.

Si capisce facilmente che si tratta di una tecnica d’esecuzione che, soprattutto quando si è agli inizi e non si hanno delle dita sufficientemente allenate, che sottopone tendini e muscolatura delle mani ad un significativo stress. Come sempre nel caso dello studio di uno strumento, non bisogna scoraggiarsi perché la pratica e l’esercizio sono gli alleati migliori che permetteranno di superare le iniziali difficoltà arrivando a padroneggiare agevolmente questa come altre tecniche chitarristiche. Padroneggiare adeguatamente il barrè, del resto, è un requisito irrinunciabile per chiunque intenda andare oltre un livello da principiante per potersi considerare un vero chitarrista

Quello che potrebbe agevolare l’esercizio sull’accordo di Fa7 e relativo barrè, è la possibilità di eseguirlo su una chitarra elettrica preferibile, da questo punto di vista, rispetto alla chitarra classica. Come si sa, infatti, le chitarre elettriche dispongono di un manco più sottile che permette di concentrarsi sulla corretta esecuzione della tecnica senza dover prestare eccessiva attenzione sulla pressione sulle corde e sull’allungamento delle dita lungo la tastiera. Presa confidenza con il Fa7 sulla sei corde elettrica, si potrà passare con più facilità anche alla classica dovendo, in questo caso, adattarsi solo ad un manico più grosso e alla necessità di dover esercitare una maggiore forza con le dita.

 

accordo fa7

Come posizionare le dita per l’accordo di Fa7

 

L’immagine che precede illustra l’esatto posizionamento delle dita per poter eseguire correttamente l’accordo di Fa7 suonato nella forma di Mi, in prima posizione. Come mostra l’esempio, l’indice dove essere collocato a formare il barrè, schiacciando tutte le corde, sul primo tasto, mentre il medio schiaccia la terza corda in corrispondenza del secondo tasto e l’anulare si posiziona sulla quinta corda del terzo tasto. Una volta posizionata la mano sinistra in maniera confacente, si fa scorrere la mano destra con il plettro su tutte le corde dall’alto verso il basso.

La correttezza dell’esecuzione dell’accordo si potrà facilmente comprendere dall’ascolto di un suono pulito e armonioso, in caso contrario, evidentemente bisognerà continuare ad allenare agilità e precisione delle dita. Un semplice esercizio che si può fare in questa direzione è quello che consiste nel posizionare le dita sulla tastiera e suonare le singole corde per poi staccarle, rilassarle e riposizionarle. Nell’eseguire questo esercizio è necessario prestare attenzione alla giusta collocazione delle dite in relazione alle barrette metalliche che distinguono i diversi tasti sul manico della chitarra. La giusta posizione del dito è subito dietro la barretta, evitando, quindi, sia di fare pressione su di essa perché in questo caso il suono risulterebbe smorzato, sia di distanziarlo eccessivamente dalle barrette con il rischio di avere una nota disturbata da un fastidioso ronzio.

Altro aspetto che va curato per favorire lo studio è anche la messa a punto dello strumento, a cominciare dall’efficienza delle corde. Se si hanno delle corde usurate e vecchie bisogna prontamente provvedere alla loro sostituzione e può essere utile considerare nella scelta il fatto che un minore spessore della corde implica la necessità di dovere esercitare minore forza per schiacciarle. Uno spessore ottimale, in questo senso, potrebbe essere di 0.009 per le chitarre elettriche e 0.010 per le chitarre acustiche. Sempre in relazione alla messa a punto dello strumento, è importante controllare anche l’action ovvero la distanza delle corde della chitarra dalla sua tastiera. Anche in questo caso, una eccessiva distanza delle corde costringe ad uno sforzo maggiore necessario per abbassare la corda con conseguente inutile affaticamento delle dita.

 

accordo fa7

Versione con il mini barrè

 

Se nonostante l’esercizio ripetuto l’accordo di Fa7 continua a presentarsi ostico e di difficile gestione, si può sempre ricorrere ad un espediente che semplifica la vita consistente nel ricorso alla versione con il cosiddetto mini barrè. Viene definito mini barrè la versione più semplice della temuta tecnica e si ha quando un unico dito preme non tutte ma solo due o tre (a volte quattro) corde.

Nel nostro caso il mini barrè dovrà schiacciare le prime quattro corde sul terzo tasto mentre il medio si posiziona sulla seconda corda del quarto tasto, l’anulare sulla terza corda del quinto tasto e infine, il mignolo sulla prima corda sempre sul quinto tasto. Si dovranno suonare solo quattro corde (dalla prima alla quarta) con esclusione della quinta e della sesta.

 

Le note dell’accordo Fa7

 

L’accordo di Fa7, detto anche accordo di Fa settima o Fa settima dominante è formato dalle note Fa, La, Do, Mib. Come sappiamo, in un accordo possono essere eseguite due o più note aventi un’altezza definita che concorrono a formare un suono più ricco e armonioso. Nel nostro caso, avremo un accordo costruito con due Fa, un La, due Do e un Mib, dove la prima nota rappresenta la fondamentale, il La è la terza maggiore e il Do la quinta giusta il Mib la settima minore.

 

Altri accordi di Fa

 

Oltre al Fa7 di cui abbiamo appena parlato, esistono naturalmente altri accordi di Fa che si possono eseguire sulla chitarra. Di seguito riportiamo una pratica l’infografica che contiene i vari schemi illustrativi dei diversi accordi di Fa.

accordo fa7
lezioni
lezioni