Alcuni suggerimenti su come utilizzare lo slide su una accordatura standard

In questa lezione parliamo di slide e del suo utilizzo su un’accordatura standard. In particolare, forniamo alcune indicazioni pratiche e veloci per impostare al meglio il lavoro sulla tecnica di utilizzo del cilindro magico.

slide chitarra

L’utilizzo dello slide è un argomento assai vasto ma che qui ridurremo ad alcuni punti essenziali. Cominciamo con il ricordare che slide, o glissando non è nient'altro che uno slittamento da una nota ad un'altra attraverso un dito della mano sinistra. Si tratta di una pratica che può essere eseguita solamente sulla stessa corda: partenza e arrivo sulla medesima corda.

 Un primo aspetto da curare riguarda la scelta del dito da utilizzare per lo slide. Partendo dal presupposto che può essere utilizzato qualunque dito, si può dire che tale scelta è unicamente legata ad una maggiore predilezione personale. Molto spesso si opta per l’indice, ma anche per l’anulare che, tra l’altro, permette di stoppare le corde in maniera più efficiente. Ognuno può scegliere il suo dito preferito per poi concentrarsi su un aspetto fondamentale: imparare a stoppare le corde.

È necessario stoppare le corde sia con la mano sinistra che con la destra, al fine di ottenere un suono quanto più pulito possibile. Le dite non impegnate nello slide, per intendersi quelle che lo precedono, devono essere mantenute sulle corde. Per quanto concerne la mano destra, meglio optare per le dita libere rispetto all’utilizzo del plettro, in questo modo sarà più semplice far risuonare solo la corda che si desidera.

Altro aspetto essenziale da curare per suonare lo slide consiste nell’intonazione. Per ottenere una intonazione perfetta è necessario posizionare lo slide in modo preciso sul tasto, onde evitare di avere un suono crescente o calante.

Una volta che si sarà finalmente si sarà acquisita la tecnica di base dello slide è importante iniziare ad esercitarsi sul fraseggio e sulle scale per realizzare le primissime frasi. Un utile strumento di allenamento in tal senso è rappresentato dalla scala pentatonica, suonata sia staccando che legando le note.

Un esercizio specifico che si può sviluppare a partire dalla pentatonica consisterà, poi nel suonarla in orizzontale e su corda sola. In questo caso, dunque, ci si deve esercitare a suonare la scala pentatonica di G su ogni singola corda in orizzontale. Questo tipo di esercizio sarà molto utile per familiarizzare con l’utilizzo degli slide e peer migliorare la visione della tastiera.

A questo punto si può provare a creare un solo utilizzando lo slide. Il modo più facile per affrontare queto tipo di compito consiste nello studiare dei fraseggi e cercare di riprodurli con lo slide. Si tratta di un esercizio molto utile anche per dare un suono diverso a qualsiasi cosa si sia già imparato. Quindi, a questo punto, si possono prendere alcuni fraseggi già studiati cercando di riprodurli facendo ricorso al cilindro delle meraviglie. In una prima fase si potranno incontrare delle difficoltà, ma con l’esercizio tutto diventerà più semplice e divertente.

Quelle appena riportate sono alcune indicazioni pratiche e veloci per iniziare a cimentarsi con uno degli strumenti iconici del blues, uno dei più emozionanti e lirici. A questi suggerimenti, si deve aggiungere, come sempre, tanto esercizio e ascolto e tutto diventerà facile e naturale.

lezioni
lezioni